(Doomymood Records)Focus Indulgens - The Past

Copertina Allo scadere dell’anno c’è ancora tempo per scoprire una interessante novità in campo doom rock: i Focus Indulgens, trio di Siena al debutto discografico. Stile elegante, canzoni di ottima fattura, impostazione fresca e moderna ma imbevuta di vibrazioni che richiamano certo dark sound settantiano. Il gruppo non indulge mai in lentezze sfibranti o ripetizioni monolitiche, al contrario le composizioni sono molto agili e versatili ed il ritmo talvolta può diventare impetuoso, come nella brillante “Sacrifice at Satan cliff” che vanta il medesimo impatto di un hit dei Pentagram o dei Trouble.
Nella maggioranza dei casi l’atmosfera è quella intensa del doom “spirituale”, alla maniera degli Abdullah o di certe creature di Wino Weinrich come Spirit Caravan o The Hidden Hand, vedi l’austera “Damnhail!” o l’affascinante “Skull full of diamonds”, dalla preziosa melodia tetra ed orrorifica. Inoltre la band toscana non disdegna soluzioni di ampio respiro che sconfinano nel prog-rock, come accade nell’inatteso finale di “Night, sentence, silence” o ancora negli echi da saga nordica dell’ambiziosa “The idol at the top..”.
La chiusura del disco, in omaggio alla scuola seventies, è affidata ad una sinistra versione di “Voodoo child” dell’immortale Jimi Hendrix, con cameo dedicato ai Black Sabbath di “War pigs”.
In pratica una sintesi delle radici musicali dei Focus Indulgens.

Ormai non è più una sorpresa constatare che il doom italiano risulti di qualità superiore alla media, come prosecuzione del discorso underground nato alcune decadi fa, ed anche il presente album conforta tale considerazione. La formazione senese regala la sensazione di poter crescere ulteriormente, se le saranno offerte le giuste opportunità. Intanto il suo debutto è caldamente consigliato agli amanti del rock oscuro.

Modifica album


Ultime opinioni dei lettori

Non è ancora stata scritta un'opinione per quest'album! Vuoi essere il primo?

Aggiungi la tua opinione

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per quest'album! Vuoi essere il primo?

Genere: Doom Metal / Stoner / Sludge
Anno di uscita: 2010
Durata: 37 min.
Tracklist:

  1. DAMNHAIL!
  2. NIGHT, SENTENCE, SILENCE
  3. THE IDOL AT THE TOP OF THE MOUNTAIN
  4. SKULL FULL OF DIAMONDS
  5. SACRIFICE AT SATAN’S CLIFF
  6. VOODOO CHILD (SLIGHT RETURN)

Line up:

  • Carlo Castellani: bass, vocals, keyboards
  • Federico Rocchi: guitars
  • Asmodeo: drums

Voto medio utenti: Nessun voto

7,5
Recensione a cura di
Fabrizio 'Stonerman' Bertogliatti
In vendita su EMP
Copertina
15.99 € / CD
Copertina
17.99 € / CD
Copertina
14.99 € / CD
Copertina
18.99 € / LP (Ed. Limitata)
Dello stesso genere
Copertina The Wounded Kings
The Shadow Over Atlantis
(I Hate / 2010)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Orange Goblin
Time Travelling Blues
(Rise Above Records / 1998)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Woebegone Obscured
Marrow Of Dreams
(I, Voidhanger Records / 2013)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Aphonic Threnody
First Funeral
(Avantgarde Music / 2013)
Nessun voto
0 opinioni
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metalhammer.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.
Facebook Facebook YouTube YouTube Google+ Google+ Twitter Twitter
Aggiungi notizia Segnala notizia Aggiungi concerto Segnala concerto
Loading