Eisely / Goldy – Blood, Guts And Games

Il 11/01/2018, di .

Gruppo: Eisely / Goldy

Titolo Album: Blood, Guts and Games

Genere: , ,

Etichetta: Frontiers

65

David Glen Eisely è stato il singer dei promettenti Dirty White Boys (con Earl Slick) nonché corista per alcuni album (Michael Bolton, House Of Lords, Frederiksen/Philips). Craig Goldy è stato il chitarrista per Dio dal 1986 al 2004 (‘Time To Burn’, ‘Intermission’, ‘Dream Evil’, ‘Magica’ e ‘Master Of The Moon’). Entrambi hanno costituito la prima versione dei Giuffria, band nata dalle ceneri degli Angel per merito del tastierista Gregg Griuffria che diede alla luce due album (ne esiste un terzo mai pubblicato che gira per la rete) per poi trasformarsi negli House Of Lords cambiando qualche elemento. Eisely e Goldy oggi decidono di unire le forze e di lanciarsi in questo nuovo progetto, un debutto, che riprende un pochino quel tipo di sonorità
Intro alla Whitesnake per ‘The Heart Is A Lonely Hunter’ e l’album in questione parte col botto. Hard rock a forte tinte melodiche con le tastiere in bella evidenza, come se fossimo tornati indietro sino al 1987 (non l’album, ma quasi). Tolta la batteria, affidata a Ron Wikso (Foreigner, Cher, David Lee Roth, Richie Sambora, The Storm, Frederiksen), il resto degli strumenti sono stati suonati da Eisely e Goldy. I dieci brani di cui si compone questo lavoro sono tutti buoni, composti da un ottimo riffing ed una buona ricerca delle melodie. ‘Wings Of A Hurricane’ si erge in maniera evidente anche per merito di un duello di chitarra/tastiere davvero splendido che mi ha riportato alla mente i migliori Deep Purple ma anche le ballad: ‘Lies I Can Live With’ e soprattutto ‘Believe In One Another’ posta in chiusura di album, come se questa fosse il saluto più dolce che la band possa offrirci. Stiamo parlando di due cavalli di razza, che non hanno lasciato nulla al caso, inserendo in questo lavoro tutti gli elementi necessari per renderlo un buon album. Eisely conferma le sue qualità vocali anche a distanza di anni e Goldy svolge un ottimo lavoro sia per gusto che per esecuzione. Siamo di fronte ad un album in nulla innovativo ma che farà, come sempre accade, la gioia dei fan di band come Giuffria, House Of Lords, Foreigner, Whitesnake, Deep Purple.

Tracklist

01. The Heart Is A Lonely Hunter
02. I Don’t Belong Here Anymore
03. Lies I Can Live With
04. No More Prayers In The Night
05. Love Of The Game
06. Wings Of A Hurricane
07. Life, “If Only A Memory”
08. Soul Of Madness
09. Track Thirteen
10. Believe In One Another

Lineup

Craig Goldy: guitars & lead guitars, keyboards & bass
David Glen Eisley: all lead & background vocals, additional guitars, keyboards, piano, bass, hammond
Ron Wikso: drums