Culted – Nous

Il 09/04/2021, di .

Gruppo: Culted

Titolo Album: Nous

Genere:

Durata: 63 min.

Etichetta: Season Of Mist

Distributore: Audioglobe

75

Terzo lavoro sulla lunga distanza per una band relativamente recente, in attività da poco più di una decade. Il gruppo trascende i confini musicali del doom metal, contaminando il suono con suggestioni black, tanto per incupire ulteriormente la materia. Allo stesso modo trascende i confini geografici, collegando due realtà fredde, spesso gelide, come la Svezia e il Canada, utilizzando un metodo di lavoro a distanza: quella che in questo periodo sembra essere diventata una forzosa abitudine, è stata fin dall’inizio una spinta creativa per i Culted. Rigorosamente sopra i quattro minuti, per raddoppiare la durata in diversi episodi, i brani viaggiano inesorabilmente lenti, creando atmosfere suggestive e asfissianti, rafforzate dalla voce luciferina di Daniel Jansson. I riff sono cadenzati e ricchi di pathos, sprigionano dolore e passioni forti. Oltre a prediligere i down-tempos, ‘Nous’ esplora e rafforza il rapporto con il black metal, avvalendosi di echi industrial, una combinazione di sonorità che sostengono liriche incentrate su temi a sfondo mistico/religioso. Non si tratta di un ascolto facile, la potenza sonora del metal è ripiegata su se stessa, si avviluppa in un viaggio esistenziale, intenso e devastante. Disco suggestivo, non meno della cover-art.

Tracklist

01. Lowest Class
02. Lifers
03. One Last Smoke
04. Ankle Deep
05. Black Bird
06. Opiate the Hounds
07. Maze
08. Crown of Lies
09. The Grid
10. Crush My Soul (Godflesh cover)

Lineup

Matthew Friesen: guitar, bass, keyboards, percussion
Michael Klassen: guitar, bass keyboards, percussion
Kevin Stevenson: drums, percussion
Daniel Jansson: vocals