Saxon – Thunderbolt (Special Tour Edition)

Il 20/09/2018, di .

Gruppo: Saxon

Titolo Album: Thunderbolt (Special Tour Edition)

Genere:

Durata: 55 min.

Etichetta: Silver Lining Music

75

Attraversare quattro decadi mantenendo una coerenza stilistica (e concettuale) senza lasciarsi traviare dal fascino lusinghiero del mercato, quello che in fondo ti lascia intravedere facili scorciatoie, è di certo non comune ed allo stesso tempo segno di predestinazione. Così, nello stesso anno in cui i Judas Priest pubblicano il loro diciottesimo album, i Saxon danno alle stampe il loro ventiduesimo disco. Destini che si incrociano nei giorni in cui il tramonto del metal classico alto è sempre più vicino. Mettendo da parte però quello che verrà, il loro ventiduesimo, intitolato ‘Thunderbolt’ è stato pubblicato a febbraio ormai, ma a segno della bontà di quel lavoro e della rilevanza dei Saxon stessi (il disco ha venduto decisamente bene), l’etichetta decide di farne una ristampa con l’aggiunta di alcuni bonus ed un poster. Senza entrare nei dettagli di ‘Thunderbolt’ (troverete online sul nostro sito un’accurata recensione), posso solo accodarmi ai pareri positivi di critica e pubblico, magari di mio posso aggiungere che i Saxon hanno svolto un lavoro davvero fine sia a livello di produzione (il buon Andy Sneap) che di arrangiamenti. In questo modo anche ciò che è stato, assume una veste incredibilmente accattivante e, sfidando la logica quindi, le ripetizioni non appaiono più tali. In tal senso va anche sottolineato che l’ispirazione dei Saxon riesce a mantenersi incredibilmente fresca, tanto da dare forma a ottimi brani, quali la title-track oppure il tributo al buon Lemmy intitolato ‘They Played Rock And Roll’. C’è molto altro da scoprire nello scorrere delle tracce e questa potrebbe essere un’occasione per farlo. Diversamente i completisti o i fanboy troveranno nella special tour edition di ‘Thunderbolt’ due brani live, la title-track registrata a Francoforte e ‘Nosferatu’ a Los Angeles, che sono due aggiunte non significative e nemmeno necessarie, ma non è quello il punto. Così come la versione base di ‘Nosferatu’ stessa è un qualcosa in più, ma rientra nella logica di dare qualcosa di altro ai fan vista la necessità di fare una nuova edizione del disco.
L’edizione tour di ‘Thunderbolt’ ci ricorda ancora una volta quanto ancora oggi siano rilevanti e ben voluti i Saxon, gruppo che ha scandito decadi di metal classico senza troppi compromessi anche in anni di magra in cui sarebbe stato facile (e in fondo comprensibile, si tratta pur sempre di lavoro) passare al lato scuro.

Tracklist

01. Olympus Rising
02. Thunderbolt
03. The Secret Of Flight
04. Nosferatu (The Vampire’s Waltz)
05. They Played Rock And Roll
06. Predator
07. Sons of Odin
08. Sniper
09. A Wizard’s Tale
10. Speed Merchants
11. Roadie’s Song
12. Nosferatu (Raw Version)
13. Thunderbolt (Live in Frankfurt March 2, 2018)
14. Nosferatu (The Vampire’s Waltz) (Live in Los Angeles April 22, 2018)

Lineup

Biff Byford: lead vocals
Paul Quinn: guitar
Doug Scarratt: guitar
Nibbs Carter: bass
Nigel Glockler: drums